I contenuti riservati ai PRO

[Ehi Pro! #15] Organizzare il processo decisionale per lavorare meglio

[Ehi Pro! #15] Organizzare il processo decisionale per lavorare meglio

La prima cosa che ci aiuta a non sprecare energia mentale dove non serve consiste nell’imparare a riconoscere e a identificare le decisioni ripetitive a basso impatto. In questo modo riusciremo a dedicare più tempo e più energia a decisioni meno frequenti, ma più importanti (ad alto impatto). Anche perché prendere decisioni migliori elimina alla radice la necessità di ricorrere ad altre decisioni.

[Ehi Pro! #14] Il giardino digitale

[Ehi Pro! #14] Il giardino digitale

Un giardino digitale è uno spazio online che unisce gli aspetti di un taccuino con quelli di un blog. In pratica, si tratta di raccolte di pensieri, note o appunti – proprio come si potrebbe fare in uno dei tanti strumenti dedicati – con la differenza che queste raccolte vengono rese pubbliche. E vediamo come è possibile realizzare connessioni tra le note attraverso i tag di Obsidian.

[Ehi Pro! #13] Gestire cartelle e sottocartelle

[Ehi Pro! #13] Gestire cartelle e sottocartelle

Mettiamo alcune basi su come rafforzare il nostro ecosistema digitale partendo dall’organizzazione di cartelle e sottocartelle. Ma non solo, nel video della settimana scopriamo due funzioni molto utili di Trello e le novità che arrivano dal mondo delle acquisizioni e delle vendite in ambito digitale.

[Ehi Pro! #12] Perché parlo di organizzazione

[Ehi Pro! #12] Perché parlo di organizzazione

Facciamo un viaggio nell’organizzazione come processo di liberazione dall’accumulo insensato che passa necessariamente attraverso la gestione degli spazi. Vediamo quando la disorganizzazione diventa dannosa e quali accessori possono esserci di aiuto. Per la sezione video trovi la seconda puntata di Obsidian per conoscere le impostazioni di questa applicazione.

[Ehi Pro! #11] Le procedure operative standard

[Ehi Pro! #11] Le procedure operative standard

Tra i materiali da preparare in anticipo per averli sempre pronti in caso di necessità, metto senza dubbio le procedure operative standard (SOP: Standard Operating Procedure). Vediamo i punti chiave da inserire, un approfondimento sulle checklist che sono degli elementi molto importanti da inserire nelle procedure e, inoltre, facciamo le dovute presentazioni di Obsidian. Segui anche l’esperimento sull’uso di uno smartphone e scopri la ruota dei libri.

[Ehi Pro! #09] I primi passi per la gestione della conoscenza personale

[Ehi Pro! #09] I primi passi per la gestione della conoscenza personale

Tra gli strumenti migliori per la gestione della conoscenza personale troviamo quelli dedicati agli appunti digitali (in inglese Note-Taking Apps). Per collegarci alla fase di analisi dei punti di ingresso e alla prima fase di mera raccolta, qui siamo nella costruzione del secondo cervello, nel posto che conserverà le essenze e che ci permetterà di fare connessioni migliori.

[Ehi Pro! #08] L’organizzazione passa anche per la mente: il secondo cervello

[Ehi Pro! #08] L’organizzazione passa anche per la mente: il secondo cervello

Il grande rischio della prima fase di raccolta delle idee consiste nel rimanere fermi alla collezione e, quindi, continuare a riempire di “leggerò più tardi” il nostro aggregatore (Pocket o qualsiasi altro strumento). Anche se hai un sistema di gestione delle etichette, dei tag o delle cartelle, niente ti salverà dalla sola fase di collezione se non hai un metodo e un approccio mentale che ti aiuti a passare alla fase di creazione o comunque alla fase di elaborazione di quanto hai salvato.

[Ehi Pro! #03] Come gestire le password

[Ehi Pro! #03] Come gestire le password

Quando si collabora o quando si ha la necessità di condividere gli accessi, c’è sempre il dubbio su come procedere per inviare le password. Vediamo cosa NON fare, quali soluzioni scegliere e quando non serve condividere la propria password. Gestire bene gli accessi può semplificare il modo di lavorare anche quando non si ha la necessità di condividere con altre persone le password e, per capire come fare, vediamo una soluzione attraverso il browser Chrome.

Tempo di Planner!

Tempo di Planner!

Dopo aver parlato di agende, è arrivato il momento dei planner cartacei come aiuto per organizzare le cose da fare.

Dal passato al futuro

Dal passato al futuro

In questi giorni sta girando in rete la notizia dell’esperimento avviato da Unilever in Nuova Zelanda che permette ai dipendenti di lavorare 4 giorni alla settimana invece di 5 senza riduzioni di stipendio.